L’ora del codice

Il MIUR  ha avviato questa iniziativa (che fa parte del programma la buona scuola) con l’obiettivo di favorire l’introduzione strutturale nelle scuole dei concetti di base dell’informatica attraverso la programmazione (coding ), usando strumenti di facile utilizzo e non richiedono un’abilità avanzata nell’uso del computer.

Il progetto è stato riconosciuto come iniziativa di eccellenza europea  nell’ambito degli European Digital Skills Awards 2016.

1^ settimana: ora del codice

Le 10 classi del plesso D’Acquisto sono state iscritte al sito di fruizione  CODE.ORG che rende disponibili una serie di lezioni interattive che sono le stesse svolte dai bambini di tutto il mondo che partecipano all’ora del codice.

Ciascuna classe ha svolto un’ora di avviamento al “pensiero computazionale”, giocando con Angry birds.

1

2

Ciascun alunno ha potuto continuare a casa l’attività cominciata a scuola, utilizzando l’indirizzo e la password forniti dai docenti per accedere autonomamente al sito.

2^ settimana: coding unplugged

La settimana successiva ogni classe ha poi svolto una lezione di coding unplugged utilizzando due piani quadrettati predisposti nell’atrio della scuola.

Le classi prime, seconde e terze hanno giocato a “Il turista”:

“un turista deve raggiungere una città (Parigi, Roma,  New York,… )”                                Quale sarà la squadra che per prima riuscirà ad aiutarlo a trovare la strada con le cody-cards (le carte del codice)?

 

3 4

Le quarte e le quinte hanno creato disegni sul piano quadrettato:

“ogni squadra deve riprodurre sul piano quadrettato un disegno assegnato.”

Per farlo, alcuni membri della squadra hanno programmato le istruzioni necessarie usando le cody-cards (le carte del codice), mentre un compagno eseguiva le istruzioni e colorava le caselle coprendole con dei fogli A4.

Quale squadra riuscirà a riprodurre per prima sul piano quadrettato il disegno assegnato?

5 678

Il nostro plesso ha aderito, nell’ambito del progetto logica, all’iniziativa DAMA A SCUOLA

Un istruttore federale sta intervenendo nelle nostre classi per svolgere 4 lezioni per classe, con cadenza settimanale, per insegnare ai nostri alunni il gioco della dama.

I bambini stanno imparando e  migliorando le strategie di gioco. Soprattutto, si stanno impegnando a rispettare le regole e ad… accettare la sconfitta. Fanno sfide con compagni ogni volta diversi.

910